Macchie del viso

Glamour in Cucina – Part 19
19 Settembre 2019
Glamour in Cucina – Part 20
22 Ottobre 2019

Le macchie sulla pelle del viso rappresentano uno dei principali segni dell’invecchiamento cutaneo, procurati dall’inesorabile avanzare dell’orologio biologico, ma non solo.
Le macchie che compaiono sul viso, infatti, non sempre sono dovute al trascorrere del tempo, ma possono essere causate da altri fattori di diversa origine e natura.
Quello delle macchie sulla pelle del viso è talvolta un grosso ed evidente problema, che affligge molte donne, ma anche molti uomini. In questi casi, solamente il dermatologo potrà indirizzare il paziente verso il trattamento più consono alle esigenze del soggetto.
In quest’articolo saranno brevemente analizzate e descritte le principali tipologie di macchie che possono comparire sulla pelle del viso e i relativi rimedi attualmente disponibili per trattarle.
L’invecchiamento cutaneo è un evento naturale e biologico, che non può essere evitato; nonostante quanto detto, ci sono alcuni fattori che possono potenziare il decadimento della pelle. Sicuramente, le radiazioni solari, il fumo, lo smog ed il vento possono accelerare il fenomeno dell’invecchiamento cutaneo: i radicali liberi danneggiano la pelle, rendendola più delicata e fragile. I meccanismi che regolano la produzione di melanina si indeboliscono e il risultato è una produzione irregolare del pigmento: compaiono le macchie senili, molto evidenti a livello delle mani e del viso: appaiono di colore scuro, solitamente di forma tondeggiante, causate da un’iperpigmentazione che coinvolge non solo lo strato superficiale della pelle (strato corneo), ma anche quelli più profondi.
Inoltre, se all’avanzare dell’età si associano anche le radiazioni UV, che danneggiano la cute ed ossidano la cheratina, l’epidermide tende ad apparire sempre più spessa e massiccia.

Le macchie sulla pelle del viso possono essere la conseguenza di un’eccessiva esposizione alle radiazioni solari. In questi casi, pertanto, si parla di lentigo solari, che appaiono nel viso e nelle zone maggiormente esposte al sole e alle radiazioni UV.Queste macchie sono di colore giallo scuro o nocciola.
Normalmente, le macchie solari non rappresentano un vero e proprio problema, se non un inestetismo cutaneo che può risultare sgradito a molti.

Le macchie sulla pelle del viso possono manifestarsi anche negli individui che utilizzano farmaci a base di estrogeni (come la pillola anticoncezionale o i farmaci impiegati nella terapia ormonale sostitutiva).
Le modificazioni ormonali sono, infatti, percepite anche dai melanociti, che potrebbero alterare il ritmo di produzione del pigmento (disturbo noto come melasma).
Proprio per questo sbalzo ormonale, anche le gestanti potrebbero presentare alcune macchie sulla pelle del viso, generalmente di colore grigio o marrone (“macchie da gravidanza”). Questo fenomeno è anche conosciuto come “maschera gravidica” o come “cloasma”. In tal caso, la condizione è reversibile, poiché la scomparsa delle chiazze coincide quasi sempre con il periodo post-parto.
Similmente, le donne che entrano in menopausa hanno più probabilità di sviluppare macchie sulla cute a causa delle alterazioni ormonali correlate a questa fase della vita femminile.

Anche alcune sostanze chimiche irritanti che si trovano in alcuni profumi o cosmetici in generale potrebbero favorire la comparsa di macchie sulla pelle del viso. Tali macchie, pertanto, sono dovute all’irritazione e alla conseguente infiammazione che si genera sulla pelle del viso in seguito al contatto con queste sostanze.

Per avere maggiori informazioni..
Chiamaci al 3396316936
Vieni a trovarci nel Nostro Istituto di Bellezza in Viale Asiago 12, Mantova
Visita il nostro sito www.esteticaglamourmantova.it

Staff Glamour..

Call Now Button