Glamour in cucina – Part 4

Trattamento illuminante al limone
7 Giugno 2019
Glamour in Cucina – Part 5
7 Giugno 2019

Oggi vi vogliamo parlare dello ZENZERO..☺️

Lo zenzero è una pianta erbacea. Molto utilizzato in cucina, possiede alcune
proprietà antinfiammatorie e digestive che lo rendono utile per stomaco e cuore.
Lo zenzero è molto apprezzato in cucina come spezia e dall’industria alimentare come pregiato aromatizzante (con lo zenzero, ad esempio, si produce la bevanda conosciuta con il nome di ginger ale), ma possiede anche interessanti proprietà medicinali.
Lo zenzero viene usato come antinfiammatorio naturale e digestivo ed è tra i più efficaci medicinali antinausea e antivertigine. Con lo zenzero si possono trattare disturbi come il mal d’auto, il mal di mare, la nausea mattutina.
Le sue proprietà antiemetiche sembrano risiedere in effetti locali sulle pareti dello stomaco e dell’intestino.
Nella medicina tradizionale dell’Estremo Oriente, lo zenzero è impiegato nel trattamento dell’osteoartrite, dell’influenza, come stimolante del cuore, come protettivo della mucosa gastrica.
Grazie alle sue proprietà antibiotiche, lo zenzero è un valido alleato di stomaco, intestino, cuore e apparato circolatorio.
Anche l’olio essenziale di zenzero è ricco di importanti proprietà. Infatti è antinausea, tonificante, antidolorifico, digestivo, antivirale e afrodisiaco.
Lo zenzero è utile anche contro l’alitosi: può essere d’aiuto, infatti, sorseggiare acqua calda bollita per 10 minuti con zenzero fresco, un rimedio che favorisce la digestione e contrasta l’accumulo di tossine e la fermentazione batterica.

Ricetta: Biscotti di Pan di Zenzero:
450 gr di farina, 70 gr di zucchero, 25 gr di burro, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di lievito, 1 cucchiaio di zenzero, 1 cucchiaio di cannella, 1 uovo, 200 gr di miele, 1 cucchiaio di vaniglia.Fate sciogliere il burro e il miele e mescolateli allo zucchero, le spezie e il pizzico di sale. Amalgamate anche la farina ed il lievito per poi aggiungere l’uovo. Una volta lavorato bene l’impasto, lasciatelo riposare almeno un paio d’ore in frigorifero.
Stendete l’impasto con il mattarello, dategli la forma che volete (potete usare delle formine, magari proprio sagome di omini) e decorate i biscotti dopo averli cotti in forno a 180°.

“L’amore per se stessi inizia a tavola, mangiando bene..”

Call Now Button