Glamour in Cucina – Part 10

La cellulite
17 Luglio 2019
Consigli per avere una bella pelle del viso
19 Luglio 2019

Buon giovedì e come ogni settimana c’è l’appuntamento fisso con la nostra Rubrica “Glamour in Cucina”..

Oggi vi parliamo del Riso Parboiled..

Il riso parboiled – noto anche come riso convertito – è un prodotto alimentare ricavato dai semi eduli del cereale Oryza sativa. Non si tratta quindi di una varietà specifica di riso, bensì di un metodo di lavorazione che può essere applicato a diverse tipologie di riso.
La caratteristica principale che distingue il riso parboiled dal riso bianco brillato è l’applicazione di un trattamento termico ancor prima della sbramatura. Per ottenere il parboiled, infatti, i semi vengono sottoposti a una lessatura parziale (a vapore) quando sono ancora avvolti dal loro rivestimento fibroso (la lolla).

Circa il 50% della produzione mondiale di riso viene convogliata alla produzione di riso parboiled; infatti, questo trattamento è applicato in molti paesi del mondo come: India, Bangladesh, Pakistan, Myanmar, Malesia, Nepal, Sri Lanka, Guinea, Sud Africa, Italia, Spagna, Nigeria, Thailandia, Svizzera, Stati Uniti e Francia.

La caratteristica più significativa del riso parboiled interessa la struttura dell’amido, che durante l’ammollo e la cottura a vapore tende a gelatinizzare, per poi regredire con il raffreddamento.

Il parboiling sembra avere la capacità di convogliare parzialmente le molecole nutrizionali dalla crusca fino all’endosperma (soprattutto la vitamina B1 o tiamina), rendendo il suo spettro nutrizionale molto più simile al riso integrale (ovviamente, con meno fibre). Inoltre, per la maggior consistenza della sua superficie, un chicco di riso parboiled rilascia meno nutrienti nell’acqua di cottura.

Grazie a questo miglioramento nutrizionale, il riso parboiled è stato prodotto in Nord America fin dai primi anni del XX secolo. Nello stesso continente, il prodotto è disponibile con vari livelli di precottura ed esiste anche in versioni fortificate con certi minerali come, ad esempio, lo zinco e il ferro.

Il riso parboiled non contiene glutine e lattosio, ragion per cui si presta alla dieta per le relative intolleranze. E’ concesso nei regimi alimentari vegetariano e vegano, ma non in quello crudista.

Staff Glamour..

Call Now Button