Amiche per la pelle – Part 1

Glamour in Cucina – Part 28
6 Dicembre 2019
La Detersione
18 Gennaio 2020

Healthy blonde girl with fresh daily make up. Photo of attractive girl of european appearance on beige background. Youth and skin care concept.

Buonasera e buon venerdì..

Oggi inauguriamo la Nostra nuova Rubrica, “AMICHE PER LA PELLE”
Tratteremo inestetismi della pelle e daremo consigli su come risolverli e tante altre informazioni. Dovete solo segnarvi in agenda questo appuntamento del venerdì.
All you ready?

Iniziamo parlandovi di un inestetismo che colpisce moltissime donne, sia in età avanzata che giovane.. le acerrime RUGHE.

Le rughe sono il naturale segno del tempo sul nostro viso. Da un punto di vista più tecnico sono solchi che si formano, per lo più nelle regioni corporee in cui i muscoli sollecitano continuamente la cute sovrastante (sopracciglia, zigomi, bocca, mandibola).
Vi sono 3 tipi:
1. Le rughe di senescenza: sono causate dalla perdita di elasticità e tono della pelle e sono quelle che generalmente accompagnano l’invecchiamento;

2. Le rughe di espressione: sono prodotte dalla contrazione continua dei muscoli mimici facciali;

3. Le rughe di tipo attinico: sono quelle causate dai raggi UV e da uno scorretto utilizzo della protezione solare.

Cause delle rughe:
Con il naturale invecchiamento della cute le fibre elastiche e collagene presenti nel derma perdono la capacità di fornire ad essa turgore e sostegno, contrastando così la forza di gravità. Al contempo il ricambio cellulare (definito turn-over cellulare che avviene ogni 25/28 giorni circa in condizioni normali) avviene in modo meno efficiente.
Questo processo inizia intorno ai 30 anni, viene accelerato con il cambiamento ormonale dato dalla menopausa o da altri fattori come ad esempio dimagrimenti rapidi, ansia, fumo, esposizione eccessiva ai raggi UV, stress, inquinamento, preoccupazioni, vita irregolare.

Rimedi:
Per prevenire e mantenere una pelle giovane è importante proteggerla dalla disidratazione, favorirne la circolazione sanguigna e l’eliminazione delle tossine.
In chirurgia la soluzione proposta è il lifting, in medicina estetica l’iniezione nel derma di collagene, acido ialuronico e tossina botulinica. In estetica invece è possibile lavorare con gli alfaidrossiacidi che sono gli acidi presenti nella frutta o con prodotti a base di fosfolpidi, vitamina A, C ed E.

Consigli:
° Utilizzare prodotti specifici,
° evitare un’eccessiva esposizione ai raggi UV, sia solari che provenienti da lampade abbronzanti,
° bere almeno 1,5/2 litri di acqua al dì,
° fare ginnastica facciale per mantenere una muscolatura tonica,
° mangiare correttamente assumendo con l’alimentazione vitamina C, E ed antiossidanti.
Gli alimenti che contengono più vitamina C sono i seguenti:
– uva, ribes, peperoni, latte di vacca, rucola, kiwi, cavolfiori, broccoli, spinaci e agrumi.
Quelli che contengono più Vitamina E sono invece:
– mandorle, olio extra vergine di oliva, nocciole, avocado, formaggi.

Cosa sono gli antiossidanti?
Sono sostanze in grado di neutralizzare i radicali liberi e proteggere l’organismo dalla loro azione dannosa nei confronti delle strutture cellulari come il DNA.
Come si comportano i radicali liberi sul nostro organismo?
° accelerano i processi di invecchiamento delle cellule,
° deprimono il sistema immunitario adibito alla difesa,
° favoriscono l’insorgenza di malattie e tumori.

Il nostro organismo però riesce a tenere sotto controllo la loro azione attraverso sostanze antiossidanti endogene (prodotte internamente dal nostro organismo) ed esogene (introdotti con l’alimentazione).

Abitudini alimentari scorrette e diete con un consumo eccessivo di grassi animali e di ferro possono aumentare l’attività dei radicali liberi.

Alimentazione corretta ed attività fisica sono quindi il binomio vincente per combattere al meglio  l’invecchiamento dall’interno.

Call Now Button